Soccorso alpino jeep

Soccorso cercatore di funghi in Val Malga di Sonico

Intervento in tempi rapidi nel tardo pomeriggio di sabato 9 settembre per i tecnici della V Delegazione Bresciana del Soccorso Alpino della Stazione di Edolo per soccorrere un cercatore di funghi di Rogno che era scivolato in una zona ripida in una zona boscosa della Val Malga di Sonico.

L’uomo non riusciva a procedere e non riusciva a contattare nessuno: alle 17.30 i familiari hanno contattato il 118 e la Centrale ha attivato i volontari del Corpo nazionale soccorso alpino e i Vigili del fuoco di Edolo e di Darfo. Con 7 specialisti impegnati nell’intervento le squadre, dopo avere ottenuto alcune informazioni generali, grazie a una profonda conoscenza del territorio hanno raggiunto in poco tempo l’infortunato. L’uomo è stato stabilizzato, imbarellato e calato con la barella per circa 400 metri per poi essere consegnato ai sanitari di una ambulanza che è proseguita per l’ospedale di Edolo. Lamentava un forte dolore ad un piede che, con ogni probabilità, era fratturato a causa della brutta caduta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare