elicottero sondrio neve.jpg

Si scontra con un altro sciatore e muore sulle piste di Bormio

Incidente mortale attorno alle ore 11.00 sulle nevi di Bormio dove in un violento scontro fra due sciatori sulla pista “Cima Bianca” Giovanni Mariani, 49 anni, residente a Vimercate, ha perso la vita. A nulla sono valsi i disperati tentativi di rianimarlo messi in opera dai poliziotti della questura di Sondrio e dell’equipe medica dell’eliambulanza.

L’altro sciatore, un 47enne di Seregno, ha riportato lesioni e contusioni a una spalla ed è stato trasportato con l’elicottero all’ospedale Morelli di Sondalo. Il drammatico incidente è avvenuto in un orario in cui il manto della neve era ancora in buone condizioni per la tenuta della pista situata ad alta quota, nel comprensorio sciistico di “Bormio 2000” ed è avvenuto a 2800 metri d’altezza. Giovanni Mariani è morto dopo circa 15 minuti dall’intervento dei soccorritori e il PM di turno di Sondrio, Stefano Latorre, ha concesso l’autorizzazione per la rimozione della salma, disponendo che la ricognizione del cadavere sia effettuata qeusto lunedì e solo dopo deciderà per un’eventuale autopsia. Al dramma hanno assistito i familiari dei due sciatori che si trovavano anch’essi a sciare o a prendere il sole sugli impianti di sci. Gli agenti hanno raccolto la testimonianza di due altri sciatori che erano in zona e hanno assistito al terribile impatto: avrebbero confermato che si è trattato di uno scontro forse determinato dall’alta velocità su un percorso non facile, una pista “nera”, adatta a sciatori esperti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli