gdf

Si chiude l’indagine «Tabula Rasa Orobica»: arrestato il pluripregiudicato bergamasco latitante


La GdF di Bergamo ha arrestato un pluripregiudicato bergamasco latitante dal febbraio del 2016 per riciclaggio, falso, ricettazione e truffa. L’uomo, Valerio Ferrari, un noto falsario, era riuscito a far perdere le tracce anche il 26 ottobre scorso, quando i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bergamo avevano fatto irruzione nella sua abitazione per notificargli un’ordinanza in carcere, a seguito dell’indagine denominata ‘Tabula Rasa Orobica’ che aveva consentito di smantellare una associazione a delinquere con una bilancio di 17 arresti. Durante il blitz di ottobre all’appello era sfuggito il pluripregiudicato considerato e uno dei vertici dell’ organizzazione. 

Le indagini hanno portato i finanzieri ad appostarsi nei pressi di una palazzina di Agrate Brianza (Monza) e a bloccare l’uomo appena lo hanno visto uscire. Nel monolocale dove aveva trovato rifugio aveva realizzato una stamperia di documenti contraffatti. All’uomo è stata sequestrata anche un’auto rubata che utilizzava per spostarsi.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare