guardia di finanza 2

Sequestrato 1 milione per crediti fiscali inesistenti

La Guardia di Finanza di Brescia ha dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo di un milione di euro, emesso dal Tribunale di Bergamo, per l’amministratore di una impresa edile con sede a Brescia.

Secondo le fiamme gialle l’azienda, nel 2013, 2014 e 2015, aveva alle sue dipendenze del personale (39, 57 e 72 dipendenti), ma non è mai stata presentata la dichiarazione fiscale prevista dalla legge.  Gli oneri previdenziali e tributari venivano di fatto annullati grazie a compensazioni non corrette, anche grazie a crediti Irpef e Ires inesistenti. Le indagini rientrano nel filone che, nell’estate 2015, aveva portato all’arresto di un gruppo di imprenditori per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati tributari, riciclaggio, reimpiego di denaro di provenienza illecita, bancarotta fraudolenta, trasferimento fraudolento di valori e reati contro la pubblica amministrazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre