Sequestrata marijuana liquida a Brescia e arrestate 5 persone

La Polizia di Brescia, durante l’operazione Pusher II , condotta a livello nazionale, con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo per il contrasto dello spaccio e dell’uso di stupefacenti, ha arrestato 5 persone, un italiano, tre senegalesi e un gambiano.

Sono stati trovati in possesso di dosi di hashish e marijuana, destinate al commercio al dettaglio. Gli stranieri, uno dei quali con precedenti specifici, sono stati sorpresi mentre cedevano droga anche all’interno di un bar nella zona storica del Carmine a Brescia. Il questore, Vincenzo Ciarambino, ha disposto la chiusura del locale per 15 giorni. In tutto sono finiti sotto sequestro 200 grammi di hashish e 100 grami di marijuana, oltre alle fialette di droga liquida, la novità del momento che viene fumata con la sigaretta elettronica. Nelle prossime settimane l’operazione sarà ripetuta per contrastare i reati di strada, riservando particolare attenzione ai locali pubblici, luoghi in cui è più frequente lo spaccio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

San Fermo Trail si disputa in agosto

San Fermo Trail, dopo un anno sabbatico causa Covid,ritorna domenica 22 agosto sull’Altopiano del Sole con due importanti novità per la vigilia della gara: una

Nuovo logo per promuovere Parre

L’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore si è aggiudicata il concorso per la creazione del logo turistico di Parre, lanciato dal Comune della Val Seriana

Incidente, con un ferito, a Pisogne

Un incidente stradale si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 maggio,  in territorio di Pisogne Alle ore 14:10, in via Milano un’auto