Carabinieri NOE

Sequestrata discarica abusiva da oltre 20.000 metri quadrati

 

Discarica abusiva da oltre 20mila metri quadrati scoperta dai Carabinieri del NOE a Gottolengo, nella bassa Bresciana: ingenti quantità di rifiuti di varia natura, inerti da demolizione e costruzione, pneumatici fuori uso e rottami ferrosi, ovviamente senza alcuna autorizzazione e senza nessuna tutela ambientale, si trovano “tombati” un una vasta area che è stata posta sotto sequestro su ordine firmato dal pubblico ministero Ambrogio Cassiani.

Il terreno in questione si trova in località Incidella, nel territorio del Comune di Gottolengo. L’area è stata intercettata dall’alta, dichiarata “sospetta” a seguito di accertamenti eseguiti dal cielo, con elicottero specializzato dotato di georadar. Le successive attività di scavo (eseguite in collaborazione con il Comando di Tutela ambientale) hanno fatto poi emergere il tombamento di rifiuti di varia natura. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici Arpa, che hanno provveduto al prelievo di alcuni campioni di terreno, per verificarne l’eventuale contaminazione, in particolare da metalli e idrocarburi. E il monitoraggio delle campagne bresciane prosegue, nell’ambito del progetto Miapi finanziato dal ministero dell’Ambiente.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava