Sei nuove postazioni sub-intensive al Pronto Soccorso di Esine

Sei nuove postazioni sub-intensive nella sezione “osservazione breve intensiva” del pronto soccorso dell’Ospedale di Esine sono state presentate ieri alla stampa. Le nuove unità del presidio sono destinate alla gestione dei ricoverati affetti da Covid-19, ma potranno essere utilizzate anche per degenti in osservazione breve intensiva che possono trarre giovamento da questo tipo di assistenza. La strumentazione è stata donata dal Lions Club International distretto di Brescia, Bergamo e Mantova. Nel corso della presentazione, organizzata dalla direzione strategica dell’Asst camuna, c’è stato spazio per i ringraziamenti. Da luglio 2019 a giugno 2020, il distretto Lions aveva già raccolto una serie importante di fondi da destinare all’emergenza da Covid-19, veicolando una parte delle risorse nella creazione di queste “unità sub-intensive” da donare a sei ospedali italiani. Tra questi, è stato scelto anche il presidio di Esine.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli