Sebino: per la salvaguardia delle acque 50mila Euro dalla Regione

Effetto Christo? Una serie di azioni per cercare di salvare il Lago d’Iseo dai gravi problemi che lo affliggono, in particolare quello dell’inquinamento delle acque.

Lo ha chiesto ed ottenuto il Movimento 5 Stelle alla Regione presentando un emendamento ad hoc a firma di Giampietro Maccabiani. Il documento è stato approvato durante la sessione di Bilancio. La Regione Lombardia si impegnerà a stanziare cinquantamila euro nel 2016 per un progetto coerente di monitoraggio e salvaguardiadel Sebino. In particolare, il Movimento ha chiesto diavviare un monitoraggio periodico delle acque e dei pesci del lago d’Iseo, minacciati da Pcb, diossine, metalli pesanti e fosforo; individuare le fonti di inquinamento e le criticità dei sistemi fognari e di depurazione del bacino, nonché le fonti di inquinamento da Pcb e diossine, utilizzando a tal proposito gli enti preposti a tali controlli;individuare, con l’ausilio degli enti competenti, gli interventi da adottare per eliminare gli inquinanti causati dalle attività umane, anche collegando tutti i comuni rivieraschi ai sistemi fognari e di depurazione; realizzare questi interventi in base a un cronoprogramma che tenga conto delle priorità; realizzare interventi di rinaturazione del lago al fine di ottenere un rilancio socio-ambientale e turistico di tipo sostenibile.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava