Incenbio Campolaro 1

Scarcerato il 23enne di Bienno per mancanza di prove

Il tribunale del Riesame di Brescia ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 23enne di Bienno che era finito in carcere lunedì 3 aprile con l’accusa di essere l’autore dell’incendio boschivo che aveva distrutto un’ampia porzione di vegetazione e bosco tra Campolaro e Bazena lo scorso 4 gennaio.

La Procura lo aveva ritenuto responsabile di quell’incendio arrivando ad arrestarlo su disposizione del pm Ambrogio Cassiani con l’intervento dei carabinieri forestali del comando di Breno. L’operazione era stata quindi illustrata in una conferenza stampa presso il comando provinciale dell’arma di Piazza Tebaldo Brusato a Brescia nella giornata di mercoledì 5 aprile. Del ragazzo gli inquirenti non hanno mai fatto il nome, che invece è stato ampiamente diffuso da alcuni organi di stampa, arrivando addirittura a pubblicarne la foto. Nei giorni immediatamente successivi anche sui social si era scatenata una sarabanda di interventi, alcuni dei quali inqualificabili, ma che hanno registrato anche una netta presa di posizione di moltissimi abitanti della Valgrigna che conoscono il ragazzo e che sono rimasti da subito convinti della sua estraneità ai fatti. Fin da subito la posizione della nostra redazione è stata quella del rispetto e della tutela del ragazzo, come peraltro viene fatto in ogni occasione, tutelandone fino a prova contraria il diritto a dichiararsi innocente. Questo venerdì il Giudice del Tribunale del riesame ne ha ordinato al scarcerazione e lo ha mandato libero per mancanza di gravi indizi di colpevolezza. Ora il suo caso seguirà l’iter previsto dal codice di procedura penale: verrà fissata un’udienza preliminare in seguito alla quale il giudice deciderà se proscioglierlo o rinviarlo a giudizio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

San Fermo Trail si disputa in agosto

San Fermo Trail, dopo un anno sabbatico causa Covid,ritorna domenica 22 agosto sull’Altopiano del Sole con due importanti novità per la vigilia della gara: una

Nuovo logo per promuovere Parre

L’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore si è aggiudicata il concorso per la creazione del logo turistico di Parre, lanciato dal Comune della Val Seriana

Incidente, con un ferito, a Pisogne

Un incidente stradale si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 maggio,  in territorio di Pisogne Alle ore 14:10, in via Milano un’auto