carabinieri 2

Scaglia il motorino contro i Carabinieri

Attorno alle 16.30 di martedì 25 giugno è stato arrestato un marocchino di 45 anni che aveva ferito due Carabinieri scagliando loro addosso un motorino. L’uomo è noto alle forze dell’ordine per reati legati al traffico di droga.

I militari dell’Arma lo avevano fermato per un semplice controllo stradale, ma non appena gli hanno chiesto i documenti il 45enne aveva cercato di fuggire e poi aveva spinto addosso ai due militari il motorino su cui stava viaggiando. I 2 Carabinieri erano riusciti a evitare il motorino, e si erano messi a rincorrere il marocchino riuscendo a bloccarlo dopo una accesa colluttazione, finendo a terra e riportano contusioni e escoriazioni. Sul posto, dopo avere bloccato il marocchino, sono stati chiamati anche i soccorsi e sono intervenuti i volontari della Croce Verde di Colzate che hanno prestato le prime cure ai due Carabinieri che sono stati poi accompagnati all’ospedale di Piario. I due militari avevano infatti riportato anche delle escoriazioni, perché nella colluttazione erano finiti tra dei rovi: dopo essere stati medicati sono stati dimessi con una prognosi di 5 giorni. Il marocchino, anche lui contuso, con ecchimosi varie, bloccato anche grazie all’arrivo sul posto di altri Carabinieri accorsi in aiuto dei colleghi, è stato portato in ambulanza all’ospedale di Piario ed è stato sottoposto ad alcuni accertamenti diagnostici.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare