Sala Giunta di Palazzo Lombardia intitolata a Roberto Maroni

Sala Giunta di Palazzo Lombardia intitolata a Roberto Maroni

La Sala Giunta di Palazzo Lombardia, sede della Regione, è stata formalmente intitolata a Roberto Maroni, un instancabile uomo politico e delle istituzioni, nonché sensibile artista. Maroni ha servito come Presidente di Regione Lombardia dal 2013 al 2018, e durante il suo mandato ha dimostrato di essere un leader forte e determinato, impegnato nell’interesse della regione e dei suoi cittadini.

All’evento di svelamento della targa hanno partecipato la moglie Emilia, la figlia Chelo e la sorella Enza, oltre ai rappresentanti della Giunta e a persone vicine a Roberto Maroni. La signora Emilia ha dichiarato che la decisione avrebbe fatto piacere a Roberto Maroni e si augura che la sala sia di buon auspicio per le persone che dovranno lavorare e prendere decisioni in futuro. Ha sottolineato che le caratteristiche di decisionismo, pragmatismo e serenità, partendo dal suo ricordo, possano pervadere tutte quelle persone e siano lo spirito con cui questa regione venga governata anche nei prossimi anni.

Il presidente della Regione ha spiegato che la scelta di intitolare la Sala Giunta a Roberto Maroni è stata condivisa da tutti e c’è soddisfazione per il fatto che sia stata soddisfatta prima della fine della legislatura. Ha sottolineato che la Lombardia è una regione molto importante per l’Italia, e che è essenziale che il motore funzioni sempre molto bene.

La targa svelata oggi recita: “Instancabile uomo politico e delle istituzioni, sensibile artista, Presidente di Regione Lombardia dal 2013 al 2018”. Queste parole rappresentano perfettamente il contributo di Roberto Maroni alla regione e all’Italia, e la sua eredità continuerà a ispirare i leader futuri.

Condividi:

Ultimi Articoli