mela valle brembana

Sagra della Mela, la Val Brembana è una fiaba a colori

C’erano le premesse meteo per due giorni in chiaroscuro, all’insegna della pioggia e del maltempo. Si sono trasformati, come nella fiaba di Biancaneve, in un trionfo di colori e, soprattutto, di pubblico, in coincidenza dei 10 anni dell’iniziativa. La Sagra della Mela 2019 non ha tradito le attese e nell’area stazione allestita all’ultimo ha radunato migliaia di visitatori, pronti ad apprezzare mele, prodotti tipici e la generosa cordialità di organizzatori (Afavb,
Altobrembo, Pro Loco e Comune di Piazza Brembana) ed espositori. È stata la vittoria di chi per un intero anno segue la stagione coltiva, generando frutti squisiti ed una rete di altissima valenza sociale. Nel pomeriggio, presenti l’assessore regionale al turismo Lara Magoni, il consigliere Alex Galizzi, il presidente della Comunità Montana Johnathan Lobati e tanti amministratori della Valle, si sono svolte le premiazioni. Migliori mele sono state giudicate la Golden di Alessandro Pacchiana e la Topaz di Alessandro Acquaroli. La renetta del Canada piú grossa (725 grammi) è risultata essere quella di Pinuccio Gianati, presidente AFAVB. Premi per il concorso fotografico a Gaia Tosti e Maria Teresa Vitali, mentre la vetrina piú bella è stata quella del Bar Posta di Piazza Brembana.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”