Sabato di incidenti sulle due ruote

Non sono mancati gli incidenti, ben 15 in sole 12 ore, nelle provincia di Brescia e Bergamo. I più gravi però a Valbondione, Mazzunno di Angolo Terme e Darfo.

Attorno alle 15.00, infatti, lungo il sentiero della centrale idroelettrica di Valgoglio un motociclista di circa 50 anni, residente in Val Seriana, è caduto con la moto e si è ferito a una gamba. L’incidente è avvenuto in zona impervia: per questa ragione la Soreu Alpina ha attivato i tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino, Stazione di Valbondione, a supporto dell’elisoccorso decollato da Bergamo. Il ferito è stato sottoposto alle prime cure sul posto, stabilizzato e quindi imbarellato per essere issato a bordo dell’elicottero che lo ha trasferito in codice giallo al papa Giovanni di Bergamo. Dell’accaduto si sono occupati i Carabinieri di Clusone. Attorno alle 16.40 a Mazzunno di Angolo Terme un ciclista di 54 anni è stato soccorso per una caduta avvenuta nella zona di via Bregno sopra la centrale idroelettrica: sul posto, raggiungibile con qualche difficoltà, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Darfo ed una squadra di uomini della sesta delegazione bresciana del soccorso alpino, con l’ambulanza da terra del 118 di Camunia Soccorso, l’automedica e l’elicottero del 118 : una volta raggiunto, il ciclista è stato stabilizzato sulla barella spinale e quindi trasferito a bordo dell’elicottero che lo ha portato in volo in codice giallo al Civile di Brescia. Poco dopo le 20.15 a Darfo, in via Scura, all’altezza del civico numero 4, dove c’è un dosso dissuasore di velocità, un ciclista di 45 anni è caduto malamente a terra mentre percorreva la strada in discesa: un passante lo ha visto riverso privo di sensi e ha così dato subito l’allarme al 112 che ha inviato sul posto l’ambulanza da terra di Camunia Soccorso, l’automedica e l’elicottero del 118 da Como, atterrato in un prato poco distante. L’uomo è stato quindi trattato a lungo dai sanitari, una decina di soccorritori e due medici rianimatori, è stato intubato mentre era a bordo dell’ambulanza e quindi trasferito in volo e in codice rosso al Civile di Brescia. Viste le gravi ferite riportate, i Carabinieri stanno comunque svolgendo accurate indagini per escludere che possa essere stato investito da qualcuno che poi si sarebbe dileguato. Altri incidente lungo la giornata si sono verificati a Montichiari, Brescia, Bergamo, Manerbio, Bagnolo Mella, Adro, Gorno e Ubiale Clanezzo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli