SAB Autoservizi Bergamo Foto Arriva Italia 800x445

SAB in crisi, contratti aziendali cancellati e tagli in busta paga fino a 400 euro Arriva lo sciopero


Sciopero degli autobus SAB martedì 12 settembre, primo giorno di scuola per molti studenti bergamaschi. La mobilitazione riguarda oltre mille lavoratori lombardi del Gruppo Arriva: partita dalla Sab di Bergamo si sono uniti alla protesta Sia e Saia di Brescia e la cremonese Km, oltre alla lecchese Sal ormai incorporata nell’omologa bergamasca.

Alla base del malumore la cancellazione in aprile dei contratti aziendali e i forti tagli in busta paga, che per alcuni dipendenti raggiungerebbero i 400 euro al mese. La trattativa tra rappresentanze sindacali e azienda pare ormai essersi arenata. Inoltre i sindacati denunciano che per evitare lo sciopero dei primi giorni di scuola l’azienda avrebbe intrapreso contatti coi singoli lavoratori promettendo premi in cambio di accordi che avrebbero garantito il servizio.

Ai sindacati la cosa non è andata giù, si parla quindi di braccia incrociate per 24 ore, con servizio garantito esclusivamente nelle fasce protette della mattina e del primo pomeriggio.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare