Carabinieri 21 640x360 1

Ruba ai genitori e viene rapinato dagli amici

Quattro ragazzi, tre dei quali minorenni, residenti a Paitone, Vestone e Prevalle, sono finiti nei guai per un doppio crimine, prima un furto e poi una rapina.

Durante l’estate un 13enne, dopo aver scoperto che i genitori nascondevano le chiavi della cassaforte in un vaso di fiori, con l’aiuto di un amico di 15 anni ha prelevato 9mila euro che si trovavano all’interno del dispositivo di sicurezza.. Per dissimulare il tutto, i due hanno messo a soqquadro l’abitazione: al momento, tutto lasciava pensare ad un furto in piena regola. Ma i due hanno iniziato ad acquistare capi d’abbigliamento firmati, cellulari e droga, finendo spesso col mostrare le banconote agli amici. Proprio due di questi “amici”, un 18enne di Prevalle e un 17enne di Vestone, attirati dal denaro esibito dai due ragazzini, hanno escogitato l’agguato a scopo di rapina, avvenuto in località Rudone tra Nuvolento e Paitone. Tutta la storia è stata abilmente ricostruita dai Carabinieri di Nuvolento, che hanno fatto luce sui reati e sui giovani protagonisti. Al termine delle accurate indagini, sono partite quattro le denunce: per furto, rapina, violenza privata e simulazione di reato, delle quali tre a carico di minorenni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli