Rogno, inseguimento con sparatoria: ferito l’estorsore

Nel pomeriggio di ieri a Darfo Boario Terme, i carabinieri della locale Stazione sono intervenuti per un episodio di estorsione della tipologia nota come “cavallo di ritorno”: un pregiudicato del posto, dopo essere venuto in possesso di una bicicletta elettrica di valore sottratta a un rivenditore della bergamasca, aveva contattato il proprietario chiedendo una somma di denaro in cambio della restituzione del velocipede. I militari intervenivano nel momento della consegna del denaro, ma il malvivente si sottraeva all’arresto fuggendo a bordo della sua auto. Dopo un inseguimento, nel coso del quale il predetto manteneva una condotta di guida pericolosa anche a rischio dell’incolumità degli utenti della strada, veniva fermato e, sempre per evitare l’arresto tentava di investire uno dei militari. Quest’ultimo sparava e con un colpo feriva lievemente l’estorsore che veniva infine bloccato. Per la lieve ferita veniva medicato da personale sanitario e nel frattempo veniva tratto in arresto nella flagranza dei reati di estorsione e resistenza

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in