petardo

Rischia di perdere la mano a 10 anni per un petardo

 

Rischia di perdere una mano il bambino di dieci anni che, assieme ad un amico poco più grande, ha fatto esplodere un petardo trovato in un parco di Cologne, nel bresciano, verso le 16.30 di questo martedì 2 gennaio. 

Un gioco che ha portato a gravi conseguenze. I due si trovavano nel parco con altri coetanei quando hanno trovato il petardo inesploso ma privo di miccia. Dopo diversi tentativi di riaccenderlo, hanno inserito altri petardi all’interno dell’ordigno, per poi farli esplodere.

Il botto è avvenuto senza lasciar loro tempo di allontanarsi; uno dei due aveva ancora in mano l’esplosivo. Proprio lui avrebbe riportato le conseguenze più gravi: trasportato d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo rischia ora di perdere la mano. L’altro ragazzino, fuggito in lacrime a casa, ha invece riportato alcune ferite al volto per l’esplosione. Sono ora in corso le indagini dei Carabinieri per risalire ad alcuni frammenti del grosso petardo per chiarire eventuali responsabilità di terzi. 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli