pitbull.jpg

Rischia di perdere il naso per il morso di un pittbull

Dovrà essere operato di nuovo l’operaio di 50 anni di Castiglione delle Stiviere che giovedì 3 ottobre è stato aggredito a morsi da un pitbull. Attualmente è ricoverato nel reparto Maxillo-facciale del Civile di Brescia, ma rischia di perdere il naso.

Appena uscito di casa, non lontano dal parco di Via Puccini a Castiglione, è sceso dall’auto per aiutare un giovane straniero che era caduto con la bicicletta, mentre stava portando a spasso il suo cane. Il ragazzo era steso a terra, e perdeva sangue, ma non appena il 50enne si è avvicinato per aiutarlo, il pitbull l’ha attaccato, per difendere istintivamente il suo padrone, con un morso violentissimo al volto, che ha rischiato di strappargli il naso. Frastornato e sanguinante, l’operaio ha chiamato il 112: nel frattempo il giovane, con il suo cane, si è allontanato. Medicato dagli operatori dell’ambulanza, è stato subito trasferito in ospedale. Come da prassi, dal pronto soccorso è scattata in automatico la denuncia. In tutto il quartiere intanto si discute sulla pericolosità del cane, che avrebbe già morso altre persone.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Malegno: una panchina per Regeni

Il caso Regeni ha scosso tutt’Italia e cinque anni dopo il rapimento del giovane ricercatore, Malegno inaugura una panchina gialla, simbolo della giustizia. Sul legno