frana

Risarcimenti calamità 2016, una beffa Lega: «Eredità del governo PD»

“Ecco un’altra beffa lasciata in eredità dal governo Pd – dichiarano i parlamentari leghisti Simona Pegreffi, Rebecca Frassini e Daniele Belotti –: sono i fondi “briciola” concessi alla bergamasca e alla Regione Lombardia per gli eventi calamitosi del giugno 2016 in città e nell’hinterland e in Lombardia nell’estate dello stesso anno. In tutto, per il territorio regionale la Conferenza Stato-Regioni ha stanziato solo 5 milioni di euro a fronte dei 38.5 milioni richiesti, di cui 1.6 milioni per la provincia di Bergamo rispetto a ben 27.6 milioni di euro di richieste solo per la bergamasca”.

“Questo provvedimento – continuano la senatrice Pergreffi e i deputati Frassini e Belotti –ricorda, per l’umiliazione dei territori, lo sciagurato riparto dello scorso mese di aprile (uno degli ultimi atti del governo Gentiloni) sui fondi destinati alla messa in sicurezza degli edifici pubblici che ha visto premiati i comuni spreconi rispetto a quelli virtuosi. Anche in quel caso la bergamasca e la Lombardia sono state umiliate da un criterio che premiando gli enti locali in disavanzo ha bocciato la buona amministrazione delle nostre realtà”.

“E’ bene ribadire – concludono Simona Pergreffi, Rebecca Frassini e Daniele Belotti –che questi provvedimenti sconcertanti sono frutto dell’ex governo Pd; il nuovocon l’autonomia della Lombardia le risorse anche per i risarcimenti danni per le calamità potranno essere diverse”.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare