VVFuoco canale

Ripescato il corpo senza vita di Sara Luciani

Il corpo di Sara Luciani, la ragazza di 21 anni scomparsa da venerdì 8 giugno, è stato avvistato da un pescatore alle 14.20 di mercoledì 13 giugno nel canale Muzza all’altezza di via Buonarroti a Paullo.

L’uomo ha avvisato subito i vigili del fuoco che hanno provveduto a portare fuori dall’acqua il corpo della giovane. Sulla salma i primi accertamenti dei medici legali. Non è stata ancora rinvenuta, invece, la Volkswagen Golf sulla quale viaggiava la coppia. Il fidanzato Manuel Buzzini, di dieci anni più grande, era stato trovato impiccato. Nelle ultime ore aveva preso sempre più corpo la pista dell’omicidio-suicidio: pare infatti che Manuel avesse minacciato di morte la fidanzata e, probabilmente, anche picchiata in passato come lei stessa aveva confidato a un’amica. Ma soprattutto, secondo una prima ricostruzione, pare che la sera della misteriosa sparizione di Sara, avesse sniffato cocaina in macchina insieme a un amico che martedì 11 giugno si è presentato spontaneamente dai carabinieri per confermare quanto già detto su quanto accaduto quel venerdì.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché