Nicola Gheza

Rinviato a giudizio un 75enne per la morte di Nicola Gheza

Il Gip ha rinviato a giudizio coatto del 75enne camuno con l’accusa di omicidio colposo di Nicola Gheza, il 19enne di Esine morto il 5 dicembre 2015 nell’incidente stradale all’uscita da Esine sulla bretella di collegamento per la Valgrigna.

Il pm Mario Leo Tenaglia aveva chiesto l’archiviazione, ma il Gip ha ritenuto che sussistessero le cause per un rinvio a giudizio: il 75enne, secondo le testimonianze, i rilievi e le perizie, aveva superato i limiti di velocità, che sono di 50 chilometri all’ora, in un tratto di strada dove la Provinciale 8 presenta un’ampia curva ed uno svincolo da e per Esine. È stata dunque rigettata la tesi secondo la quale il giovane motociclista non avrebbe rispettato la precedenza.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli