infortunio lavoro 118

Rimane incastrato con un braccio in un macchinario

Grave infortunio sul lavoro lunedì 4 settembre a Castel Mella, in un’azienda specializzata nella realizzazione di serramenti in Via Don Bergomi. La vittima dell’incidente è un operaio bresciano di 55 anni, a cui poco prima delle 11 è rimasto incastrato con un braccio mentre stava movimentando dei bancali.

Subito si è temuto il peggio: il braccio, rimasto schiacciato, avrebbe potuto subire danni anche irreparabili. Ma l’allarme fortunatamente è rientrato: la centrale operativa dell’Areu inviato sul posto ambulanza e automedica, in codice rosso, poi derubricato in codice giallo. L’operaio è stato trasportato d’urgenza al Civile di Brescia, dove è arrivato attorno alle 11.30. In azienda sono intervenuti anche i tecnici del lavoro dell’Ats ed i Carabinieri, per i rilievi di legge.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare