Riaprono le seggiovie in Valle Camonica

A circa tre mesi dalla chiusura degli impianti a causa della pandemia da coronavirus, arriva un segnale importante per un ritorno alla normalità. Avvenuta proprio nel pieno della stagione sugli sci, la chiusura è stato un duro colpo per le strutture sciistiche e di appoggio al turismo in generale.

Il Consorzio Pontedilegno-Tonale ha rimesso in funzione le funi di seggiovie e cabinovie per l’estate. La riattivazione degli impianti è iniziata venerdì con la seggiovia Valbione e domenica con la Cabinovia Ponte-Tonale. Per sabato 27 giugno sono attese anche le riaperture delle seggiovie Corno D’Aola e Roccolo Ventura di Temù. Le ultime cabinovie a riaprire, il 4 luglio, saranno quelle del Passo del Tonale, la Presenza, la Paradiso e la seggiovia Valbiolo.

La riapertura avverrà nel pieno rispetto delle normative di distanziamento sociale e sanificazione degli spazi. Gli impianti rimarranno aperti fino al 6 settembre, quando sarà il momento di prestare le consuete manutenzioni in vista della riapertura invernale, sperando che per allora la pandemia sarà soltanto un brutto ricordo.

 

Autore della fotografia: Mauro Mariotti;

Copyright: Mauro Mariotti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in