Riaperto il Museo della Fotografia Storica camuna

Ha riaperto lo scorso sabato 3 luglio il Museo della Fotografia Storica Camuna  che ha sede a Borno in Villa Guidetti.  Dopo le difficoltà rilevate nel periodo della pandemia si spera di ritrovare un po’ di normalità che faccia crescere il numero dei visitatori che lo scorso anno, rispetto all’anno dell’inaugurazione, sono apparsi  in netto calo. Obiettivo, quindi, dei responsabili del museo è quello di raggiungere il numero dei visitatori registrati in seguito all’inaugurazione.

Il museo si sviluppa su 17 stanze dove sono esposte 1300 fotografie che offrono l’occasione di verificare quali sono state le principali trasformazioni nell’ultimo secolo.  Facile notare che, se nei piccoli borghi di montagna si è mantenuto l’impianto urbanistico del tempo, nelle terre basse soprattutto c’è stato uno stravolgimento  del territorio per la costruzione di capannoni e abitazioni dove possibile

Il  Museo rimarrà aperto nel mese di luglio nelle giornate di sabato e domenica con orario dalle 15,oo alle 18,00 con ingresso libero e gratuito

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in