Vigili del fuoco nuova

Rogo a Schilpario: feriti due pompieri

Incendio di un deposito attrezzi ai Fondi di Schilpario: 4 squadre di Vigili del fuoco hanno lavorato per 4 ore. Feriti leggermente due militi.

Un incendio ha distrutto nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 luglio un deposito di attrezzi ed altro materiale dove si trovava anche una cucina, in località fondi di Schilpario nei pressi delle miniere. L’allarme è partito attorno alle 22,30. In posto sono state fatte confluire numerose squadre di vigili del fuoco, da Darfo, Clusone e Gazzaniga. A fuoco è andata l’intera cucina di 20 metri quadrati da dove, probabilmente per un corto circuito all’impianto elettrico, è partito l’incendio. Altri danni alla copertura della struttura, le fiamme hanno distrutto buona parte del tetto del deposito all’interno del quale c’erano anche 4 bombole di GPL e materiale infiammabile. Ed è stato questo materiale a rendere più difficile e pericoloso il lavoro dei vigili del fuoco. È stata una lieve esplosione a provocare le ferite a due pompieri, una leggera ustione ad una mano per il caposquadra di Darfo e ferite al piede per un altro vigile. Non si tratta, per fortuna di nulla di grave. Il lavoro dei vigili del fuoco è stato comunque particolarmente lungo e difficile. Per avere ragione del rogo quattro squadre hanno lavorato, infatti per oltre quattro ore. Sul posto anche i carabinieri di Vilminore per i rilievi del caso.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli