maltempo

Regione Lombardia vicina alla Vallecamonica

Venti milioni di euro come prima misura urgente entro primavera stanziati da Regione Lombardia con gli Assessorati all’Agricoltura e al Territorio per gli interventi urgenti dopo il maltempo del 29 ottobre scorso: la Vallecaminica è in pole-position come zona maggiormente colpita.

Lunedì 5 novembre a Edolo l’Assessore all’Agricoltura Fabio Rolfi aveva presieduto una riunione con gli amministratori dell’alta Vallecamonica per fare il punto dei danni del maltempo del 29 ottobre, con particolare riferimento al patrimonio boschivo, per il quale sono già stati assunti i primi provvedimenti urgenti. Questo martedì 11 dicembre il suo collega Pietro Foroni, Assessore al Territoiro e Protezione civile, ha incontrato i sindaci della media e bassa Vallecamonica per fare il punto del dissesto idrogeologico, soprattutto lungo l’asta del reticolo idrico minore, con particolare attenzione al torrente Figna a Ceto e al Grigna nella valle omonima. L’incontro si è svolto nella sala assemblea del Bim a Breno ed ha visto la partecipazione di tutti i soggetti interessati all’argomento. L’Assessore Foroni ha ascoltato con attenzione tutti gli interventi da parte di Sindaci, Comunità Montana, Gal, Consorzi forestali ed ha steso una lista di priorità immediate alle quali dare risposte sia per quanto di competenza che in rete con altri assessorati coinvolti, primo tra tutti quello all’Agricoltura.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune