Bivacco foto modificata

Recuperato escursionista sui monti di Lozio

Un escursionista uscito martedì 30 aprile a Schilpario per raggiungere la Valle di Lozio attraverso le m ontagne, è stato rintracciato questo mercoledì 1 maggio in buone condizioni sui monti di Lozio dove aveva trascorso la notte riparandosi nel bivacco del Passo Valzellazzo..

Era salito dalla conca dei Campelli al Passo del Valzellazzo, dove due anni fa è stato posizionato un nuovo bivacco. Stava già diventando buio e non trovava più il sentiero del rientro: le condizioni di salute erano buone e quindi ha deciso di fermarsi per la notte e di riprovare a rientrare l’indomani. In mattinata però la situazione non è cambiata e quando ha capito che non era in grado di trovare un percorso per raggiungere il fondovalle senza rischi, ha chiesto aiuto allertando il 112 con il cellulare. La centrale unica di chiamata della Soreu alpina ha così attivato la stazione di Schilpario della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino e speleologico e le squadre della V Delegazione Bresciana della stazione di Breno. L’uomo è stato raggiunto dai soccorritori lungo il sentiero che percorre la Concarena e la Bagozza, sopra Lozio: quindi esono scesi insieme fino all’abitato di Lozio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41