fuoripista cantiere.jpg

Recuperata una famiglia svedese in fuoripista

Intervento sulle piste del comprensorio Ponte di Legno-Tonale nel pomeriggio di martedì 19 febbraio nella zona denominata “Cantiere” (versante nord-est del Presena, verso la Val di Sole), un fuoripista dove si era avventurata una famiglia svedese.

I tecnici del Soccorso Alpino e gli agenti della Polizia di Stato in servizio al passo del Tonale, con la collaborazione dell’eliambulanza di Brescia, hanno recuperato una famiglia svedese composta da padre e madre di entrambi di 45 anni e da una ragazzina di 15: i tre si trovavano fuori pista nella zona del Cantiere (valle morenica che scende dal Presena verso la Vcal di Sole) quando il padre si è infortunato a un ginocchio. Moglie e figlia hanno così chiamato i soccorsi che hanno recuperato i tre con l’elicottero. L’uomo è stato portato in ospedale a Esine mentre la donna e la figlia sono state accompagnate in hotel.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”