carabinieri arresti

Rapina alla farmacia di Zanica Il malvivente è un marocchino, aveva tentato altri colpi


Ore 15.30 di martedì 5 settembre. Nella farmacia comunale di via Padergnone 21 a Zanica fa irruzione un uomo armato di pistola giocattolo. Il bottino è piuttosto magro. 140 Euro è quello che riesce a raccimolare dalle casse. Poi la fuga e l’inseguimento da parte di un cliente presente nella farmacia al momento della rapina, la “cattura” è avvenuta grazie a lui e ad un gruppo di passanti. Tempestivo è stato poi l’arrivo delle Forze dell’Ordine. 

Il malvivente è K.A. (classe 1986) di originane marocchina, residente a Rivolta d’Adda, è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Zanica. E’ stato trovato in possesso della pistola scacciacani e dell’intera refurtiva.

Solo in seguito è stato accertato che si tratta di un recidivo.Il marocchino è infatti implicato responsabile di una tentata rapina al bar “Light App” di Cologno al Serio.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare