carabinieri arresti

Rapina alla farmacia di Zanica Il malvivente è un marocchino, aveva tentato altri colpi


Ore 15.30 di martedì 5 settembre. Nella farmacia comunale di via Padergnone 21 a Zanica fa irruzione un uomo armato di pistola giocattolo. Il bottino è piuttosto magro. 140 Euro è quello che riesce a raccimolare dalle casse. Poi la fuga e l’inseguimento da parte di un cliente presente nella farmacia al momento della rapina, la “cattura” è avvenuta grazie a lui e ad un gruppo di passanti. Tempestivo è stato poi l’arrivo delle Forze dell’Ordine. 

Il malvivente è K.A. (classe 1986) di originane marocchina, residente a Rivolta d’Adda, è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Zanica. E’ stato trovato in possesso della pistola scacciacani e dell’intera refurtiva.

Solo in seguito è stato accertato che si tratta di un recidivo.Il marocchino è infatti implicato responsabile di una tentata rapina al bar “Light App” di Cologno al Serio.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia resta in zona gialla

“La Lombardia resta in zona gialla anche la settimana che comincia lunedì prossimo 17 gennaio”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana,