ragazzini colpiti da fuilmine

Ragazzini colpiti da un fulmine a Castegnato

Intorno alle 17 di lunedì 3 settembre a Castegnato un 15enne e un 16enne residenti in paese, rifugiatisi sotto la tettoia del punto acqua del parco Lazzaretto per ripararsi dalla pioggia, sono stati colpiti da una scarica elettrica di un fulmine che si è abbattuto durante un violento temporale.

I due ragazzi erano appoggiati alla fontana in marmo quando la scarica elettrica ha colpito la tettoia in legno e si è poi diffusa sul resto della struttura colpendo i due giovani. Il botto è stato E’ stato violentissimo, avvertito ovunque in paese. Gli abitanti della zona sono usciti dopo aver sentito le grida di aiuto dei due feriti, mentre altri due ragazzi più giovani che si trovavano sotto la tettoia, rimasti illesi, sono riusciti a tornare a casa. Dopo l’allarme al 112, sul posto sono giunte l’automedica e due ambulanze da Ospitaletto e Travagliato, oltre ai carabinieri della compagnia di Chiari che hanno ricostruito la dinamica dell’accaduto. Per fortuna per i due si è trattata solo di qualche leggera ustione e di uno spavento, ma sono rimasti sempre coscienti anche nel momento del trasferimento all’ospedale Civile di Brescia dove sono stati per tutta la notte in osservazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Nasce il Monopoly in Versione Bergamo

Il Comune di Bergamo ha annunciato attraverso la propria pagina Facebook una collaborazione con il gioco in scatola più famoso del mondo. “Abbiamo concesso l’utilizzo