carabinieri arresti

Ragazza aggredita in una comunità di richiedenti asilo

Un giovane della Sierra Leone, richiedente asilo, nella struttura di accoglienza della Cascina Fenatica a Fontanella ha chiuso una volontaria in un bagno della comunità ed ha abusato di lei. La 26enne ha tentato di difendersi, ma invano: il ragazzo l’ha anche picchiata mettendole le mani al collo.

Le urla della giovane hanno richiamato l’attenzione di altri due richiedenti asilo presenti nella comunità: sono stati loro a sfondare la porta nel tentativo di bloccare l’aggressore. Alla vista dei due, il 27enne è scappato dalla finestra, lanciandosi dal primo piano della cascina Fenatica. Immediati i soccorsi, la ragazza è stata trasferita all’ospedale di Treviglio con un’ambulanza del 118. Sul posto i carabinieri di Treviglio e il reparto operativo per i rilievi scientifici. Presenti anche agli agenti della polizia locale. Immediatamente è scattata la ricerca del 27enne che è stato rintracciato poco dopo in un campo della zona mentre scappava. A fermarlo il maresciallo di Calcio. È accusato di violenza sessuale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli