Raccolta funghi: accordo tra Pisogne e Marone

I comuni di Marone e Pisogne hanno firmato un accordo comprensoriale per definire il regolamento della raccolta di funghi epigei sui rispettivi territori.

“L’accordo si è reso necessario poichè la Regione Lombardia ha stabilito che la raccolta debba essere gratuita – ha spiegato l’assessore della Comunità Montana Marco Ghitti – ma storicamente i due comuni, soprattutto Pisogne, introitavano somme ingenti dalla vendita dei tiket per i cercatori. L’accordo prevede così la totale gratuità per i residenti, ed il pagamento di 5 Euro giornalieri per chi volesse recarsi nei boschi a cercare funghi; il tiket settimanale avrà un costo di 20 Euro, quello mensile di 40 e lo stagionale di 60 Euro”. I biglietti saranno disponibili negli esercizi commerciali dei comuni, oltre che nei palazzi municipali ed agli sportelli della Comunità Montana a Sale Marasino (altre modalità per il pagamento, sul sito www.cmsebino.bs.it). I proventi dalla vendita verranno introitati direttamente dall’ente sovra comunale, che provvederà poi a finanziare interventi ambientali sia a Pisogne che a Marone.  

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli