Cerca
Close this search box.
Primi due mesi di apertura di Eataly Bergamo Orio al Serio

Primi due mesi di apertura di Eataly Bergamo Orio al Serio

Eataly Bergamo Orio al Serio, aperto il 15 dicembre 2023 nel terzo aeroporto d’Italia per traffico passeggeri, compie due mesi e restituisce la fotografia di una performance che registra un costante cambiamento dei consumi dei viaggiatori in aeroporto. Lo Spaghetto al Pomodoro è al vertice dei piatti più venduti dal ristorante mentre al secondo posto si trova l’offerta aperitivo che supera le aspettative. Entrambe le scelte determinano una tipologia di pausa gastronomica che privilegia qualità, comodità e tempi più dilatati.

“A due mesi dall’apertura siamo felici di aver constatato l’immediato apprezzamento da parte dei tanti viaggiatori italiani e stranieri che ci hanno scelto – commenta Simone Tosato, global head of franchising di Eataly. – L’offerta di Eataly Bergamo Orio al Serio è pensata proprio per rendere speciale il piacere dell’attesa e trasformarla in un unicum attraverso cui si completa la qualità dell’esperienza di viaggio considerata nell’insieme dei servizi di cui si può usufruire.”

“La partnership con Eataly si inserisce nel percorso di valorizzazione dei prodotti e della enogastronomia di eccellenza, che ha caratterizzato il progressivo ampliamento dell’aerostazione – dichiara Giovanni Sanga, presidente di SACBO – La presenza di un brand di chiara fama, che all’alta qualità della ristorazione associa una vendita al dettaglio molto apprezzata dai passeggeri, contribuisce a qualificare ulteriormente il nostro aeroporto, che è stato giudicato, dall’indagine di ACI World, il migliore a livello europeo per quanto concerne l’offerta retail & food”.

Il ristorante, posizionato tra i gate A14 e A15, dispone di una cucina attrezzata per servire al tavolo oltre 180 coperti e si sviluppa in 750 metri quadri all’interno dell’area imbarchi dell’aeroporto di Milano Bergamo, che occupa la terza posizione nella classifica degli scali italiani con quasi 16 milioni di passeggeri transitati nel 2023.

L’offerta è caratterizzata dalla pizza alla pala sfornata fresca tutto il giorno, dai panini, dal corner dedicato al dolce e dalla caffetteria. Il menu del ristorante include i piatti iconici di Eataly, come l’amato spaghetto al pomodoro, ma anche piatti ispirati alla stagione in corso. Tra i secondi di carne o pesce cucinati alla griglia ci sono l’hamburger, la tagliata di Fassona, il petto di pollo o il tonno scottato. Grande spazio hanno i taglieri di salumi e formaggi tipici della tradizione italiana, serviti in accompagnamento con focaccia bianca, mostarde di frutta o mieli. Il menu dei vini e dei cocktail è pensato per aperitivi e momenti relax. Presente anche un’area mercato in cui acquistare alcuni dei prodotti più tipici del nostro Made in Italy da portare nel mondo per replicare le autentiche esperienze di gusto italiane.

La sfida di offrire ai viaggiatori un servizio di ristorazione curato e di qualità, pur nel poco tempo di cui si dispone normalmente quando si viaggia, prosegue con Autogrill dopo l’area di servizio di Secchia Ovest, e gli Eataly al Terminal 1 e 3 dello scalo romano di Fiumicino.

Eataly
Eataly è una realtà unica che si pone da sempre l’obiettivo di valorizzare l’eccellenza enogastronomica italiana nel mondo. Attiva nella distribuzione e commercializzazione di prodotti di alta qualità, integrando nell’offerta produzione, vendita, ristorazione e didattica, Eataly è la sola azienda italiana del food retail realmente internazionale, oltre che un simbolo del cibo italiano e, più in generale, del made in Italy. Dal 2023 il Gruppo è partecipato al 52% da Investindustrial, società di investimento indipendente leader in Europa. Eataly conta attualmente più di 5.000 dipendenti e oltre 50 punti vendita distribuiti in 15 Paesi del mondo, fra cui Italia, Stati Uniti, Canada, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Germania, Gran Bretagna, Francia, Svezia, Brasile, Turchia, Corea del Sud e Arabia Saudita. Sta attuando un significativo piano di nuove aperture in alcune delle principali città del mondo. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.eataly.it

Condividi:

Ultimi Articoli

Luigi Ravasio. Le regole dell’astrazione

Sarà aperta domenica 21 aprile presso la Galleria dell’Accademia Tadini di Lovere (Bg) la mostra “Luigi Ravasio. Le Regole dell’astrazione”. La mostra nasce dalla donazione