Presolana, mappe tattili per non i vedenti lungo il sentiero per i Cassinelli

Le mappe tattili per i non vedenti sono stato inaugurate sabato 4 luglio al Passo della Presolana dal Rotary Città di Clusone, in collaborazione con il CAI ed il Comune di Castione della Presolana. Il sentiero che conduce al rifugio Baita Cassinelli sarà così attrezzato con tre mappe tattili per arricchire l’esperienza sensoriale a chi avrà la necessità di usufruire del servizio. Con questa operazione si è reso accessibile a tutti un percorso lungo 2.300 metri per 230 metri di dislivello. La prima mappa è situata all’imbocco del sentiero, la seconda si trova a metà e racconta la scoperta di alcuni fossili recuperati nella zona, mentre l’ultima è posta subito dopo il rifugio Carlo Medici. I lavori sono cominciati nel 2019 e, oltre a questo nuovo servizio, sono stati eseguiti numerosi interventi per la sistemazione e la messa in sicurezza di alcuni tratti del sentiero 315. Un ulteriore passo per garantire una maggiore accessibilità a tutti gli amanti della montagna.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli