Preso uccellatore con reti sul Grigna

Un 46 enne residente in un comune della media Vallecamonica, aveva piazzato in un bosco di Berzo Inferiore limitrofo al torrente Grigna 3 reti da uccellagione, per una lunghezza complessiva di circa 30 metri.

Mentre era intento alla cura delle proprie reti, si è trovato di fronte i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Breno, che dopo aver sequestrato le reti hanno proceduto a deferire il soggetto all’Autorità Giudiziaria sia per il reato di “uccellagione”, relativo alla pratica di bracconaggio posta in essere, che per la violazione all’Ordinanza del D.P.C.M. 08.03.2020, relativa all’emergenza Covid-19: in nessun modo infatti lo spostamento del soggetto poteva essere riconducibile ad un reale stato di necessità. Proseguono pertanto anche sul territorio montano e in aperta campagna, azioni mirate di controllo da parte dei reparti dei Carabinieri Forestali.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Borno coinvolto nella GeoNight 2021

Cinque anni fa, in una dozzina di città francesi si celebrò per la prima volta la GeoNight, proposta dal Comitato Geografico Nazionale Francese (CNFG). Dal