Cerca
Close this search box.

Presentato il logo turistico di Parre, vincitore del Concorso di Idee

Il concorso per la creazione del logo turistico di Parre lanciato dal Comune di Parre insieme a PromoSerio si è concluso questa sera, presso il Municipio di Parre, con la premiazione del vincitore e la presentazione del logo selezionato che sarà utilizzato in modo integrato per le comunicazioni turistiche del paese.
Il progetto grafico scelto è quello dell’Agenzia Lino Olmo Studio di Onore in quanto identifica in modo completo l’immagine del territorio di Parre, restituendo a pieno le sue ricchezze e potenzialità a livello turistico-culturale, tutte da scoprire.

Questa prima e importante azione rappresenta “Il primo passo delle nuove attività di valorizzazione e sviluppo turistico di Parre che intendiamo portare avanti con Promoserio e con la Pro Loco” ha esordito Omar Rodigari, vicesindaco di Parre. Una progettualità all’insegna della condivisione che anche Maurizio Forchini – presidente di Promoserio ha tenuto a sottolineare: “Una forte collaborazione con il Comune di Parre e con la Pro Loco con i quali stiamo portando avanti un progetto che ci vede coinvolti nella gestione dell’ufficio turistico e nell’individuazione di nuove strategie di valorizzazione territoriale”.

Il logo rappresenta al meglio le specificità e le peculiarità di Parre, che conserva un patrimonio gastronomico, folkloristico, culturale e naturalistico da valorizzare e promuovere all’interno del più ampio contesto della destinazione turistica ValSeriana e Val di Scalve.

In particolar modo, il logo esprime, attraverso linee e differenze cromatiche, i tre temi cardine di Parre.
Il paesaggio naturalistico di Parre è rappresentato dai colori verde e azzurro che colorano i prati del monte Trevasco, reso graficamente stilizzato; l’offerta gastronomica locale viene invece raffigurata dallo scarpinòcc de Par, specialità di Parre per eccellenza e simbolo della storia culinaria del paese e degli abitanti di Parre. Infine, il patrimonio archeologico e storico viene espresso tramite la raffigurazione un riferimento al logo dell’Antiquarium e del Parco Archeologico Parra degli Oppidum, un importante sito archeologico che testimonia la presenza degli Orobi sin dall’XI secolo a.C. e fino all’età tardo romana.

Al momento della premiazione l’Agenzia Lo Studio di Onore ha ringraziato l’Amministrazione Comunale e Promoserio “per avere utilizzato la modalità del concorso di idee, dare un’occasione a tutti dimostra una certa sensibilità nei confronti della creatività, la consapevolezza che il nostro logo è stato scelto tra tante altre proposte diverse ci rende ancor più orgogliosi ed è sicuramente un valore aggiunto”.

Il logo dell’Agenzia Lino Olmo Studio è stato scelto tra numerose proposte pervenute e ritenute dalla commissione giudicante di grande valore per aver restituito in modo originale e personale il meglio che Parre può offrire a turisti e visitatori. Un ringraziamento va quindi a tutti i partecipanti e alla dott.ssa Federica Burini e al dott. Roberto Peretta, professori universitari, che hanno accettato l’invito di Promoserio di far parte della commissione tecnica.

Condividi:

Ultimi Articoli

Luigi Ravasio. Le regole dell’astrazione

Sarà aperta domenica 21 aprile presso la Galleria dell’Accademia Tadini di Lovere (Bg) la mostra “Luigi Ravasio. Le Regole dell’astrazione”. La mostra nasce dalla donazione