elicottero 118 boschi.jpg

Precipita e muore sul sentiero del Curò

Un uomo di 61 anni di Rovetta è precipitato da un sentiero a poca distanza dal rifugio Curò in Valbondione ed è morto sul colpo: è accaduto martedì 19 marzo verso le 11.00.

Una volta lanciato l’allarme da parte di altri escursionisti presenti in zona, si è mossa la macchina del spccorso con l’elicotterod el 118 da Bergamo e gli uomoni della VI Delegazione orobica del Soccorso Alpino. Per l’escursionista però non c’è stato nulla da fare: è deceduto sul colpo, a causa di una caduta sul sentiero che porta al Rifugio Curò in compagnia di un amico. E’ caduto per circa 200 metri, a pochi minuti dal rifugio davanti all’amico che immediatamente ha chiamato i soccorsi.L’incidente è accaduto in zona Tagliamento. La salma è stta recuperata dall’elicottero e trasferita alla camera mortuaria di Valbondione. L’amico, sotto choc ma incolume, è stato riaccompagnato a valle dagli uomini del Soccorso alpino.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare