Pisogne: presentate le mostre mercato di Vallecamonica

Sono state presentate questo martedì pomeriggio, all’interno della Villa Damioli a Pisogne, le tre edizioni delle Mostre Mercato di Vallecamonica: quelle di Pescarzo di Capo di Ponte, Pisogne e Bienno. Alla presenza dei tre sindaci (Francesco Manella, Diego Invernici e Massimo Maugeri) e dei tre direttori artistici (Giancarlo Bonfadini, Giada Galbassini e Luisa Bettoni), sono state illustrate le tre attese manifestazioni che prenderanno il via, una consecutivamente all’altra, da sabato 30 luglio.

La prima ad andare in scena sarà quella di Pescarzo, giunta alla 17esima edizione: la tematica proposta è “anima artigiana”, con esponenti di spicco del mondo dell’artigianato locale ed internazionale (su tutti l’architetto e designer Ugo La Pietra). Quindi, dal 13 agosto, sarà la volta della diciannovesima mostra pisognese, con il tema della “sospensione”. Ad avere spazio prevalente saranno gli spettacoli di qualità e gli eventi sul lungolago e nelle piazze del centro storico. Infine, dal 20 al 28agosto, chiuderà il cerchio la storica mostra di Bienno (26esima edizione, la più longeva, quella che ha dato il via alle manifestazioni di genere sul territorio camuno sebino), dal titolo “L’arte del saper fare”, con i suoi 200 espositori ed i suoi (probabili) 200mila visitatori. Tutte le informazioni sui siti di riferimento dei comuni coinvolti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare