pisogne

Pisogne: 100mila Euro per la sicurezza

Centomila Euro – parte dei quali di provenienza regionale – messi a disposizione per la sicurezza sul territorio comunale. Sono quelli che l’amministrazione pisognese ha deciso di investire in strutture al fine di garantire la vigilanza e la tutela del bene pubblico e dei cittadini.

A presentare il progetto, in una conferenza stampa presso il palazzo municipale, il primo cittadino Diego Invernici, l’assessore alla sicurezza Walter Zanelli ed il Comandante della Polizia Locale Fausto Cancellerini. “28mila Euro sono stati messi a disposizione della Polizia Municipale – ha spiegato Diego Invernici – sono stati aquistati una nuova autovetture, nuove divise, e nuova strumentazione. In più, attraverso un apposito bando, entro il nuovo anno doteremo di un altro agente il nostro corpo di Polizia, che passerà da 4 a 5 elementi”. Un occhio di riguardo (ed un investimento altrettanto importante) è stato dato alla videosorveglianza. “13 nuove telecamere andranno posizionate su tutto il territorio: l’obiettivo è sorvegliare e tutelare le zone sensibili del paese, come i parchi comunali di Pisogne e Gratacasolo, la zona del lungolago, gli ingressi stradali a Toline, ed il Centro Storico”. Una iniziativa che ha riscosso consensi. “La microcriminalità c’è anche a Pisogne – ha sottolineato l’assessore Zanelli – e stiamo facendo quanto in nostro potere per contrastarla”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare