pericolo valanghe lombardia

Pericolo valanghe: indice 3 marcato

PERICOLO VALANGHE: INDICE 3 MARCATO su tutti i settori, in diminuzione. Dal bollettino “Neve e valanghe” di ARPA Lombardia: una depressione sul Tirreno convoglia masse di aria umida in direzione delle Alpi, apportando corpi nuvolosi e deboli instabilità; dal pomeriggio le correnti si disporranno da Nord e diverranno più asciutte.
Oggi cielo molto nuvoloso con possibilità di locali deboli rovesci; dal pomeriggio fenomeni più isolati e nuvolosità in attenuazione. Previsti localmente 3-7 cm di neve fresca oltre 2000 mteri di quota. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 5-15 cm di neve fresca oltre 1800-2000 m. La nuova neve si assesta rapidamente ed anche i nuovi lastroni tendono a collegarsi alla neve vecchia. In generale il manto nevoso presenta condizioni di isotermia e risulta molto bagnato, anche a causa delle recenti piogge, a tutte le eposizioni fino a 2200 m. Durante la giornata sono possibili scaricamenti e valanghe di neve umida o bagnata alle quote basse; più in quota sono possibili limitati distacchi a debole coesione di superficie. Il distacco di nuovi lastroni o di neve bagnata alle quote medio-basse, è possibile anche al passaggio di un singolo sciatore od escursionista.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare