soccorso alpino

Per il Soccorso Alpino una domenica di intensa attività

Tre interventi oggi, domenica 27 marzo 2022, per il Soccorso alpino bresciano, Stazione di Valle Trompia. Il primo allertamento è giunto alle ore 14:05, a Lumezzane, nei pressi del  Santuario di Conche, a 1130 metri di quota, per soccorrere un atleta che aveva avuto un malore mentre era impegnato in una gara podistica. I tecnici erano già sul posto e stavano svolgendo il servizio di assistenza. L’uomo è stato valutato e poi accompagnato lungo il sentiero, fino all’ambulanza. Il secondo allertamento poco dopo, alle 14:55, per una famiglia di tre persone. Avevano perso l’orientamento nei boschi della valle di Mompiano. In pochi minuti i tecnici li hanno localizzati ma nel frattempo avevano ritrovato il sentiero. Dopo essersi accertati che stavano bene, i tecnici sono rientrati. L’ultima attivazione alle ore 17:00, per un uomo precipitato con il parapendio in località San Gottardo – Casa Termini, a circa 450 metri di quota. Sul posto anche i Vigili del fuoco. L’uomo era rimasto appeso a un albero con la vela. I soccorritori hanno provveduto a metterlo in sicurezza e a predisporre l’area per le manovre. Dopo la valutazione sanitaria, l’uomo è stato portato per precauzione con la barella portantina fino all’ambulanza, dove infine è stato accertato che non era necessario portarlo in ospedale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare