fare

Parcheggio multipiano alla Fara «Fermiamo questo scempio»


“Un parcheggio sul patrimonio dell’umanità: uno scempio per questa città!”. È quanto si legge sullo striscione affisso da CasaPound Italia Bergamo per protestare contro il parcheggio multipiano alla Fara, in Città Alta.  “Questo parcheggio – commenta il portavoce provinciale del movimento, Mario Torri – è un crimine contro la città: distrugge il suo più grande patrimonio culturale. Il sito è da quest’anno patrimonio dell’Unesco, si trova in una zona non adatta alla costruzione, infatti abbiamo già assistito a una frana”. 

“Come se ciò non bastasse – prosegue l’esponente di Cpi Bergamo- la ditta appaltatrice dei lavori è stata appena condannata per l’occultamento di rifiuti all’interno di un suo cantiere”. “Il Comune – ricorda Torri – malgrado una raccolta firme e una campagna dei cittadini contro questo progetto, si è trincerato dietro le penali che dovrebbe pagare in caso di interruzione dei lavori, parlando di cifre altissime, senza però mai quantificarle e renderle pubbliche”. 

“Ricordiamo inoltre che né l’attuale amministrazione di centrosinistra, né la precedente amministrazione di centrodestra hanno fatto nulla per evitare questo progetto. CasaPound Bergamo – conclude Torri – come sempre è al fianco dei cittadini e con loro chiede un’immediata interruzione dei lavori nel rispetto della città e dei bergamaschi”.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli