Paratico: approvato il progetto per il depuratore del Basso Sebino

Dopo la seduta pubblica relativa alla procedura di gara per l’affidamento dei lavori per l’ampliamento del Depuratore di Paratico, tenutasi lo scorso 19 luglio, e concluse le verifiche previste dal Codice degli Appalti, si è proceduto negli scorsi giorni all’aggiudicazione definitiva dei lavori, per un intervento atteso dalle comunità locali ed inserito da tempo tra le priorità di AOB2. Nei giorni scorsi è stata infatti disposta l’aggiudicazione definitiva in favore dell’RTI composta dalle aziende Edilalta e Echosid, che hanno ottenuto il miglior punteggio della gara d’appalto con l’offerta economicamente più vantaggiosa. Ora, decorse le tempistiche per la firma del contratto, sarà completata la progettazione esecutiva al fine di avviare i lavori con l’inizio del 2017. Lavori che avranno durata di circa due anni. Il progetto – per il quale sono stati investiti otto milioni di Euro – prevede la ristrutturazione di tutte le linee acque esistenti, la conversione della linea fanghi a stabilizzazione aerobica e la realizzazione di nuove linee di trattamento al fine di giungere ad una potenzialità di 90mila abitanti equivalenti (ora sono 70mila), rispondendo così pienamente alle esigenze attuali e future delle comunità locali interessate.

Con preghiera di pubblicazione, cordialità.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli