Cesare Battaglia

Padre di famiglia muore schiacciato dal muletto

Cesare Battaglia, 49 anni, residente a Brembate di Sopra, ha perso la vita attorno alle 17 di lunedì 8 maggio, mentre stava scaricando il cassone di un camion con un muletto, in una azienda della zona industriale di Bonate Sotto.

L’uomo, dipendente dell’azienda Rbc, operante nel settore dell’edilizia, stava manovrando un muletto con cui doveva salire su una rampa per raggiungere il cassone di un camion e scaricare alcuni bancali di materiale. Per cause ancora da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo, cadendo dalla rampa e restando schiacciato. Sul posto è intervenuto il personale medico a bordo di un’ambulanza e di un’automedica, oltre ai vigili del fuoco di Dalmine; mentre i carabinieri della stazione di Ponte San Pietro e responsabili dell’Ats di Bergamo si sono occupati dei rilievi del caso. La salma è stata portata dalle Onoranze Funebri dell’Isola alla camera mortuaria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Battaglia lascia nel dolore la moglie e due figli.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli