Otto comuni bresciani coinvolti nell’election day

Otto Comuni bresciani saranno coinvolti in un possibile election day e con una data è ancora da stabilire, ma compresa tra il 15 settembre e il 15 dicembre. E’ quanto deciso lunedì 20 aprile dal Consiglio dei Ministri.

La volontà del Governo è quella di inserire in un’unica data le elezioni regionali, quelle amministrative (bresciane comprese) e il referendum sul taglio dei parlamentari. In provincia di Brescia saranno chiamati alle urne 65 mila cittadini per scegliere il loro sindaco e rinnovare il Consiglio comunale. Rovato, Lonato, Travagliato, Roncadelle e Magasa sono arrivati alla scadenza naturale, mentre Capriano del Colle, Corte Franca e Quinzano sono quelli attualmente commissariati. Rovato e Lonato, avendo ciascuno più di 15 mila abitanti, sono gli unici Comuni per i quali l’elezione del sindaco potrebbe arrivare dal secondo turno.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in