“Orti Botanici: il futuro ha radici antiche”: ultimi giorni di eventi

“Orti botanici: il FUTURO ha radici (e piante) antiche” chiude sabato 22 maggio. Ultimi giorni di eventi nell’Orto milanese di Brera, nell’Orto botanico di Pavia e nell’Orto “Lorenzo Rota” di Bergamo.

 In totale sicurezza e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, le oasi verdi della Rete degli orti botanici della Lombardia stanno accogliendo i visitatori per celebrare le Giornate mondiali dei musei (18 maggio) e della biodiversità (22 maggio) con la rassegna Orti botanici: il FUTURO ha radici (e piante) antiche https://www.reteortibotanicilombardia.it/2021/05/10/orti-botanici-il-futuro-ha-radici-e-piante-antiche/.

Obiettivo: mostrare e raccontare ad adulti e piccini il grande patrimonio di biodiversità presente negli orti e più in generale sul nostro pianeta e le azioni necessarie per la sua conservazione, per far capire l’importanza della salvaguardia ambientale, fondamentale per mantenere l’equilibrio dell’ecosistema.

Fino al 22 maggio, visite guidate, percorsi tematici, laboratori e incontri culturali attendono i visitatori nell’Orto milanese di Brera (per verificare giorni e orari di apertura: www.ortibotanici.unimi.it), nell’Orto botanico di Pavia (per giorni e orari di apertura: https://ortobotanico.unipv.eu) e nelle due sezioni dell’Orto “Lorenzo Rota” di Bergamo (per giorni e orari di apertura: www.ortobotanicodibergamo.it).

Milano – Sabato 22 maggio l’Orto di Brera propone un incontro online dedicato al Ginkgo biloba, in onore dei due esemplari bicentenari di questa specie, presenti in Orto. L’incontro, dal titolo: “Ginkgo: cosa ci può insegnare un fossile vivente” si svolge in diretta, alle ore 16.00, su piattaforma Teams al seguente link: https://bit.ly/3vOiaIh. Voci diverse per una pianta davvero speciale. In ordine di apparizione: Martin Kater, Cristina Puricelli, Barbara Baldan, Maurizio di Marzo, Claudio Longo accompagneranno alla scoperta degli aspetti scientifici, botanici, storici e…poetici.

Pavia – Sempre sabato 22 maggio – due laboratori per bambini e famiglie a cura delle educatrici della Rete degli Orti Botanici della Lombardia sono in programma nell’orto di Pavia. Alle 15.30 “Occhi: alla scoperta dell’Orto botanico con i nostri occhi, con occhi tecnologici, con gli occhi degli animali, senza occhi e con gli occhi della fantasia” sarà una passeggiata itinerante in 5 tappe per allenare lo sguardo all’osservazione di fiori e piante; alle 16.30 e alle 17.45 “Ci vuole un fiore-la storia dell’impollinazione”, un viaggio emozionante alla scoperta del fiore e delle sue trasformazioni, con la realizzazione di un diagramma fiorale per ogni partecipante.

Bergamo – Da non perdere per i più piccini sabato 22 maggio alle 16.30 nella sezione di Bergamo Alta ”Land art di primavera – laboratorio per bambini e famiglie (con focus sulla biodiversità). Alla stessa ora nella sezione di Astino appuntamento con “L’orto di sotto”, laboratorio per bambini e famiglie (con focus sulla biodiversità).

Per prenotazioni: :www.ortobotanicodibergamo.it email: ortobotanico@comune.bg.it tel. 035.286060

“Gli orti botanici sono un vero e proprio museo a cielo aperto, angoli preziosi per la conservazione e lo studio di numerose specie di arbusti, fiori e piante, molte delle quali in via di estinzione, delle vere e proprie collezioni da preservare. Ecco perché la Rete degli orti ha scelto di aderire a entrambe le Giornate mondiali, – spiega Martin Kater, presidente della Rete degli orti botanici della Lombardia – perché gli orti botanici sono musei della biodiversità e, grazie a questa settimana di iniziative, vorremmo che negli orti si entrasse da visitatori curiosi per uscire da cittadini con qualche consapevolezza in più verso un patrimonio di inestimabile valore e bellezza”.

In tutte le sedi gli ingressi sono contingentati per garantire la sicurezza del pubblico e del personale. Inoltre per verificare programmaoraricosti d’ingresso e modalità di prenotazione è fortemente consigliata la consultazione del sito www.reteortibotanicilombardia.it e dei siti dei singoli orti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Interventi in alta montagna

Durante il servizio di guardia attiva, predisposto durante la manifestazione sportiva Adamello Ultra Trail, ci sono stati diversi interventi e attivazioni per il Soccorso alpino