bono

One Campaign di Bono Vox al G7 dell’Agricoltura L’annuncio del ministro Martina su Facebook


L’Associazione One Campaign fondata dal leader degli U2, Bono Vox, parteciperà ai lavori del G7 dell’agricoltura in programma a Bergamo il prossimo ottobre. Lo ha annunciato su Facebook il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina. “Siamo contenti – si legge nel post del ministro – che anche One possa contribuire al confronto che realizzeremo a Bergamo in occasione del G7 agricolo, in particolare sviluppando azioni utili a sostegno di una cooperazione agricola più forte, proprio in ragione dei profondi mutamenti che la questione migratoria in primis sta imponendo sull’asse euro-africano”. “Ho avuto l’occasione di parlare del coinvolgimento della Fondazione One ai lavori del G7 proprio con Bono in questi giorni di sua permanenza a Roma – aggiunge Martina – e lo ringrazio per l’impegno e la disponibilità che mi ha confermato.

E voglio anche ringraziarlo per le sue parole di riconoscimento del lavoro straordinario che tutti i giorni la nostra Guardia Costiera garantisce nel Mediterraneo”. “One Campaign – prosegue il ministro su Facebook – è diventata in questi anni un punto di riferimento importante a livello globale per il suo impegno costruttivo in particolare nella lotta alla fame e alla povertà, nel sostegno allo sviluppo sostenibile, nel lavoro per garantire l’allargamento dei diritti e delle opportunità nelle realtà più difficili del pianeta”.

“Dobbiamo lavorare insieme per una maggiore consapevolezza delle responsabilità pubbliche – conclude il ministro – Dobbiamo trovare nuovi strumenti per la tutela del reddito di agricoltori, allevatori e pescatori, affrontare meglio la gestione delle crisi, a partire dai radicali cambiamenti climatici che stiamo vivendo”.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare