rifiuti

Occhi mobili contro i rifiuti a Sarnico

 A Sarnico verrà attivato un sistema di videosorveglianza mobile posizionato a rotazione per cercare di individuare chi abbandona rifiuti in maniera non corretta e che non rispetta regolamenti, giorni di raccolta e ritiene più comodo abbandonare l’immondizia dove capita.

La giunta comunale ha stanziato 15.000 euro per l’acquisizione di queste strumentazioni con l’obiettivo di contrastare l’abbandono dei rifiuti. Si tratta di una battaglia contro il degrado ambientale, ma anche economico visto che gli interventi necessari alla rimozione dei rifiuti hanno un costo, così come gli ulteriori controlli degli organi di polizia. Lieviteranno anche le sanzioni amministrative contro trasgressori: nel 2017 sono già stati elevati 20 verbali da 50 euro l’uno ed ora, alle porte di una stagione estiva risolvere la situazione è una necessità strategica per il turismo della cittadina.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli