Che tempo farà nelle valli bergamasche? Ecco le nostre previsioni meteo della settimana. Da lunedì 19 a domenica 25 febbraio.

Lunedì 19

Permane una certa nuvolosità irregolare sul territorio lombardo, seppur in un contesto decisamente asciutto. Qualche occhiata di Sole possibile durante la giornata sulle zone di bassa pianura e aree alpine più settentrionali. Campo termico con poche variazioni: assenti le gelate notturne e nel pomeriggio termometro intorno ai 7-9°C.

 

Martedì 20

Un nucleo freddo in discesa dal Nord-Europa determina una giornata nuvolosa o variabile sul territorio lombardo, seppur non mancherà qualche schiarita a tratti anche ampia. Minime di poco sopra lo zero e temperature diurne intorno ai 8-10°C. Venti deboli con direzione variabile.

 

Mercoledì 21

Correnti nord-orientali determinano tempo a tratti nuvoloso sul territorio lombardo, specie sulla pianura padana, seppur senza precipitazioni. Soleggiamento più deciso sulle Alpi. Clima freddo all’alba, con temperature prossime alle zero; nel pomeriggio valori intorno ai 10°C. Ventilazione debole, orientale.

 

Giovedì 22

Persistenza di condizioni atmosferiche improntate a variabilità, con fasi soleggiate alternate e nubi irregolari, a tratti diffuse e compatte soprattutto sui settori orientali. Poche le variazioni delle temperature, di poco sotto le medie del periodo: qualche gelate al mattino e massime pomeridiane intorno ai 7-9°C. Venti deboli.

 

Venerdì 23

Una ciclogenesi posizionata sul basso Tirreno riesce a coinvolgere parzialmente anche il Nord-Ovest, portando diffusa nuvolosità sulla Lombardia associata anche a qualche debole precipitazione sulle zone orientali, segnatamente le pianure. Altrove in prevalenza asciutto. Poche variazioni termiche, clima invernale.

 

Sabato 24

La fredda circolazione depressionaria, responsabile di residue deboli nevicate mattutine, si allontana favorendo schiarite. Nello specifico su basse pianure occidentali e pedemontane-alte pianure cieli molto nuvolosi o coperti con deboli nevicate al mattino. Variabilità asciutta dal pomeriggio; sulle basse pianure orientali cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge. Graduale attenuazione della nuvolosità ed assorbimento dei fenomeni nel corso della giornata; sulle Prealpi occidentali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli nevicate al mattino. Variabilità asciutta al pomeriggio, con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; su Orobie e Prealpi orientali cieli molto nuvolosi o coperti con parziali aperture durante la seconda parte della giornata; sulle Alpi Retiche nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata. Temperature in generale stabili, con estremi di 2°C e punte di 11°C. Venti deboli settentrionali in rotazione ai quadranti nord-orientali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione a orientali in quota. Zero termico nell’intorno di 1350 metri.

 

Domenica 25

Correnti secche fanno il loro ingresso in serata determinando un rapido rasserenamento dopo una giornata nuvolosa o molto nuvolosa. Nello specifico su basse pianure occidentali e basse pianure orientali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; su pedemontane-alte pianure e Prealpi orientali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sulle Prealpi occidentali cieli molto nuvolosi o coperti con parziali aperture durante la seconda parte della giornata; sulle Orobie nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità fino a cieli coperti con deboli nevicate in serata; sulle Alpi Retiche cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale. Temperature minime stabili, con estremi di 2°C; massime in sensibile aumento, con punte di 11°C. Venti deboli settentrionali in rotazione ai quadranti nord-orientali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione ai quadranti nord-orientali in quota. Zero termico nell’intorno di 1200 metri.


FOTO SALA


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *