Foppolo5

Nuova ovovia di Foppolo, la Regione revoca il finanziamento «Inadempiente»

«Inadempiente». Ed è per questo che Regione Lombardia nell’ultima seduta di Giunta regionale ha così revocato il finanzimento di 2,5 milioni al comune di Foppolo, tramite Finlombarda. La richiesta di revoca è partita dall’Assessore al Bilancio (Lega) Garavaglia. L’approvazione è avvenuta lo scorso 26 febbraio.

Il provvedimento – come spiegato a mezzo stampa dall’Assessorato regionale al Bilancio – arriva a fronte di alcune inadempienze riscontrate sui lavori previsti per quanto riguarda la nuova ovovia Ronchi – Montebello. Sul caso è arrivato (telegrafico) il commento via Facebook del sindaco di Dossena, Fabio Bonzi. «Brutta, bruttissima storia – scrive -. E adesso gli altri fondi?». Le risorse a cui si fa riferimento sono quelle private anticipate dal BIM Bergamo lo scorso anno. Si tratta di circa 594 mila euro.

«Fondi – fa sapere il presidente della Comunità Montana Valle Brembana Alberto Mazzoleni – che non sono stati erogati, perchè – come dichiarato già dal BIM in passato – dovevano essere erogati in base allo stato di avanzamento dei lavori. Ora a fronte della revoca del finanziamento di Regione Lombardia la situazione si è aggravata, quindi abbiamo deciso di incontrare in Giunta tutte le parti interessate: BIM e comune di Foppolo. L’incontro si terrà martedì prossimo – aggiunge Mazzoleni -. Se non ci saranno i presupposti per procedere questi fondi saranno destinati per altri progetti».

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Clusone, la città dei balocchi

Sabato 4 dicembre in occasione della Notte Bianca, Comune di Clusone e Turismo Pro Clusone presentano “Clusone, la città dei balocchi“. A partire dal pomeriggio

Selvino, si avvicina il Natale

Dal 4 dicembre nel cuore di Selvino si accende Il Natale con Il Natale a 1000: mercatini tradizionali e iniziative natalizie per bambini e adulti